Avellino, come evitare fila e attesa per i servizi postali

Da lunedì 4 maggio 2020 si assisterà alla graduale ripresa delle attività e della conseguenziale mobilità sul territorio.

Ci sarà più gente in strada, presso i negozi che riapriranno i battenti e pure presso i vari uffici, in particolari quelli postali, per il disbrigo di pratiche di vario genere.

In base alla nuova ordinanza regionale, occorrerà rispettare adeguate misure precauzionali, a tutela degli operatori e degli utenti.

Obbligatorio l’utilizzo, indifferenziato e generalizzato su tutto
il territorio regionale, dei dispositivi di protezione (mascherine) e soprattutto del distanziamento sociale.

Si assisterà a lunghe file dinanzi agli uffici ai negozi ma questo fa ormai parte della “nuova vita” alla quale ci si dovrà abituate.

Per guadagnare tempo, evitando file di attesa e perdite di tempo, è possibile fruire dei servizi alternativi.

In particolare quello postale, con “In Posta” che sarà al fianco delle aziende irpine che hanno chiesto il supporto a tale ufficio che è in grado di rispondere con il massimo dell’efficienza alle richieste ed esigenze dell’utenza.

Sarà possibile fruire di tutti i servizi postali, magari tramite appuntamento, oppure con il ritiro di materiale presso il domicilio del cliente.

Dagli uffici di In Posta di Avellino, situati in Via Tagliamento, fanno sapere: “Ci siamo attrezzati in conformità alle disposizioni in materia di tutela sanitaria per effettuare le consegne dei prodotti. Chiunque necessiti di questo supporto può richiedere info sui nostri servizi telefonando al numero 0825 460366

Ultimi Articoli

Top News

Farmacisti protagonisti in prima linea nella lotta alle allergie

22 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La rinite allergica (AR) è una malattia cronica spesso confusa con il raffreddore che influenza la vita quotidiana di una fascia sempre più ampia di popolazione. Un italiano su 5 ne soffre e questo comporta grosse ricadute sul sistema sociale, sanitario ed economico del Paese. In Europa si stima che ogni anno […]

[…]

Top News

Covid, Fedriga “Coprifuoco alle 23 priorità regioni”

22 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La nostra priorità come Regioni è quella del coprifuoco. Abbiamo proposto all’unanimità un miglioramento della bozza del decreto, con la richiesta dello spostamento del coprifuoco dalle 22 alle 23”. Lo ha detto Massimiliano Fedriga, presidente della regione Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle regioni, intervenuto a Radio Kiss Kiss. “Pensiamo ai […]

[…]