Assemblea Svimez-Città Caudina: Unione dei Comuni entro l’anno

“Siamo pronti anche domani a sottoscrivere la nascita dell’Unione dei comuni caudini”. Questo l’esordio del sindaco Pasquale Ricci nella riunione con “Formez” e l’associazione Città Caudina dei servizi. E’ così che inizia la collaborazione Formez e Città Caudina che dovrebbe portare alla costituzione dell’Unione entro il 31 dicembre 2013.
Un’iniziativa che ha avuto la sua ufficialità in un’assemblea pubblica presso l’aula consiliare del comune di Montesarchio. La prima riunione dell’associazione dei comuni Città Caudina con i funzionari e consulenti del Formez. Il sindaco Ricci inoltre aggiunge che “attraverso l’unificazione del territorio caudino sotto un’unica Provincia, quando sarà terminato il processo di fusione dei territori irpini e sanniti, e attraverso la creazione dell’Unione dei comuni della valle caudina, passa la sola possibilità di sviluppo della nostra comunità sammarinese e caudina tutta”.
All’incontro hanno partecipato oltre ai rappresentanti del Formez i sindaci e rappresentanti dei comuni di Montesarchio (assessore Marcella Sorrentino, presidente dell’Associazione Città Caudina), Cervinara (Pellegrino Casale, presidente del Consiglio Comunale), Pannarano (sindaco Enzo Pacca), Rotondi (vice sindaco, Bartolomeo Esposito) Airola (sindaco Michele Napoletano), Roccabascerana (vice sindaco Domenico Cantone) e San Martino (con il sindaco Pasquale Ricci e il presidente del consiglio comunale Francesco Sorrentino).
La Città Caudina è uno dei cinque soggetti pubblici, insieme alle città di Napoli, Benevento e Aversa, a utilizzare i fondi Europei per l’efficientamento della pubblica amministrazione. L’iniziativa gestita dal Formez nell’ambito del “PON Governance e azioni di sistema 2007/2013” si pone l’obiettivo di razionalizzare le risorse finanziarie e migliorare quindi le performance della Pubblica Amministrazione. Nel caso specifico della Città Caudina, lo scopo è la razionalizzazione del servizi su scala sovracomunale.
I comuni caudini puntano ad associare tre servizi fondamentali entro fine anno. E’ già pronta la bozza di accordo che dovrà essere sottoposta al voto dei singoli consigli comunali che prevede, tra gli altri, l’associazione del servizio di Polizia Municipale. I funzionari del Formez, insieme a quelli dei singoli comuni, dovranno valutare tutti gli aspetti giuridici e gestionali, per consentirne l’approvazione entro fine anno. Inoltre entro il 31 dicembre 2013 dovranno essere associati dieci servizi fondamentali e contemporaneamente, con la collaborazione e l’assistenza tecnica del Formez, si vuole arrivare alla creazione dell’Unione del Comuni, ovvero alla nascita di un Ente sovracomunale autonomo al quale delegare una serie di compiti gestionali, che rappresenterebbe un passo importante verso l’integrazione. Durante i lavori la posizione espressa dal comune di San Martino è risultata fortemente orientata all’integrazione.
“Il processo di integrazione dei comuni – si legge nella nota – può beneficiare di una importante e decisiva accelerazione grazie alla collaborazione con il Formez PA ed all’attuazione del progetto di efficientamento della pubblica amministrazione nel quale la comunità caudina è stata inclusa proprio per aver convinto i nuovi partner delle potenzialità del nostro territorio e degli effetti benefici che si potrebbero avere con una gestione maggiormente integrata e sinergica”.

Ultimi Articoli

Top News

Amministrative, Letta “Convergenze con M5S dove possibile”

22 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono molto contento di quanto successo domenica alle primarie di Roma e Bologna, abbiamo avuto un risultati molto importanti”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, ospite di “Radio anch’io”, su Rai Radio1.“E’ un segno molto positivo, a Roma la situazione era più facile per il candidato Gualtieri, a Bologna […]

[…]

Top News

Il Vaticano contro il ddl Zan “Viola il Concordato”

22 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Vaticano ha attivato i suoi canali diplomatici per chiedere formalmente al Governo italiano di modificare il ddl Zan contro l’omotransfobia. A riportare la notizia è il Corriere della Sera. Secondo la Segreteria di Stato, la proposta approvata alla Camera e ora all’esame della Commissione Giustizia del Senato violerebbe in alcuni contenuti […]

[…]

Top News

Covid, Meloni “Numeri parlano chiaro, un disastro la gestione Speranza”

22 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – «Il Ministro Speranza annuncia trionfante l’abolizione dell’obbligo di mascherine all’aperto in zona bianca a partire dal 28 giugno. Quanta grazia, Ministro. Siamo tra le ultime Nazioni in occidente ad abolire un obbligo assurdo, privo di qualsiasi fondamento scientifico e il Ministro della Salute ha pure la faccia tosta di rivendicare il risultato. […]

[…]

Top News

Il Belgio fa en-plein, Danimarca batte Russia e vola agli ottavi

21 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Storico passaggio del turno per la Danimarca che stende 4-1 la Russia (alla fine quarta nel girone B) e vola agli ottavi con soli tre punti conquistati, grazie anche al Belgio che chiude a punteggio pieno – terza vittoria in tre gare – superando la Finlandia per 2-0 con l’autogol di Hradecky […]

[…]