Ariano: Carabinieri rafforzano i controlli sul territorio

L’incremento dei servizi posti in essere in questi ultimi giorni nel territorio della Compagnia di Ariano Irpino ha visto il rafforzamento dei controlli sia nel Tricolle che negli altri comuni della Valle Ufita e della Valle del Cervaro. In particolare sono stati implementati i servizi di perlustrazione con numerosi posti di controllo nel corso dei quali sono state effettuate anche svariate perquisizioni. L’imponente attività ha visto in campo anche Carabinieri di altri reparti del Comando Prov…

L’incremento dei servizi posti in essere in questi ultimi giorni nel territorio della Compagnia di Ariano Irpino ha visto il rafforzamento dei controlli sia nel Tricolle che negli altri comuni della Valle Ufita e della Valle del Cervaro. In particolare sono stati implementati i servizi di perlustrazione con numerosi posti di controllo nel corso dei quali sono state effettuate anche svariate perquisizioni. L’imponente attività ha visto in campo anche Carabinieri di altri reparti del Comando Provinciale di Avellino, che sono stati impiegati nei centri abitati così come nelle aree rurali. Ovviamente, anche in queste ore non si sono fermati i normali servizi istituzionali finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità, con controlli sulle principali strade, ancora troppo spesso teatro di gravissimi incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente triste dal fatto che il più delle volte sono corollario del mancato rispetto alle norme del Codice della Strada. In Montecalvo Irpino, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ariano Irpino, durante un servizio notturno procedevano al controllo di un trentenne del luogo alla guida di un’auto: invitato a sottoporsi al test alcoolemico, gli veniva riscontrato un tasso alcoolemico bel oltre i limiti consentiti per la guida. Il giovane veniva pertanto deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, ritenuto responsabile di guida in stato di ebbrezza. Scattava altresì il ritiro della patente di guida. Un giovane di Grottaminarda è stato altresì segnalato alla competente Autorità Amministrativa quale assuntore di stupefacenti. Nello specifico il minore, sorpreso in zona periferica, alla vista della Gazzella manifestava un apparente ed inspiegato nervosismo. I militari decidevano quindi di procedere al controllo ed a seguito di perquisizione veniva trovato in possesso di modica quantità di hashish. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e per ragazzo è scattata la segnalazione alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90. I servizi straordinari proseguiranno anche nei prossimi giorni. __________________ Mar. Capo Pietro Paolo Buono

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]