Anniversario sisma 1980: Zamberletti a Teora

“Volontariato e Protezione Civile, dalla memoria alle sfide del presente” è il titolo dell’incontro che la Fondazione Officina Solidale ha organizzato per domani, 24 novembre 2011, a Teora (ore 16, Sala Teatro Europa) in collaborazione con il comune di Teora e le associazioni che operano nel volontariato di Protezione Civile in Irpinia e a livello nazionale. Il trentunesimo anniversario del terremoto del 1980 è lo spunto per ricordare le decine di migliaia di persone che portarono la solidarietà alle popolazioni colpite dalla tragedia, contribuendo in maniera significativa alla nascita di un moderno sistema di Protezione Civile. Dall’esperienza del 1980 e dei mesi dell’emergenza sono nate in Irpinia, nel corso degli anni della ricostruzione, molte associazioni e enti che si occupano di volontariato. Di certo il segno lasciato dall’evento del 23 novembre, dal ritardo dei soccorsi e dalla immensa solidarietà portata dai volontari e grazie ai gemellaggi, ha stimolato la consapevolezza e la voglia di far nascere nei paesi colpiti dal terremoto strutture, forme organizzate e professionalità collegate e integrate nel sistema nazionale di Protezione Civile. Oltre alle associazioni locali, ci sarà il contributo di importanti realtà che si occupano di volontariato e di Protezione Civile a livello nazionale (il Centro Nazionale del Volontariato, la Fondazione Volontariato e Partecipazione, l’Istituto studi e ricerche di Protezione e Difesa Civile e il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile). Oltre al ricordo, è importante agire per la prevenzione, diffondere informazioni e rendere i cittadini coscienti del fatto che la prima forma di Protezione Civile è proprio il comportamento individuale, in caso di emergenza. Dopo i saluti di Rosanna Repole (Presidente di Officina Solidale), Stefano Farina (sindaco di Teora) e Luciano Passariello (Scuola regionale di Protezione Civile – Campania), interverranno Carmine Lizza (Anpas nazionale), Cesarina Alagia (CSV – Irpinia Solidale), Stefano Iandiorio (Don Tonino Bello), Clemente Meccariello (Croce Rossa), Michele D’Errico (Misericordie), Riccardo Pensa (Fondazione Volontariato e Partecipazione), Andrea Bicocchi (Centro Naz. Volontariato) e Titti Postiglione (dirigente del Dipartimento nazionale di Protezione Civile). Stefano Ventura, ricercatore e autore di “Non sembrava novembre quella sera”, modererà l’incontro e l’onorevole Giuseppe Zamberletti, commissario straordinario per l’emergenza dopo il terremoto del 1980, concluderà l’iniziativa. Il convegno rientra tra le attività e i progetti che rispondono allo spirito e agli obiettivi, promossi per l’Anno Europeo Volontariato, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in coerenza con le linee di indirizzo europee. Il web magazine Volontariato Oggi seguirà tutta la manifestazione in qualità di media partner.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]