Ambito A02 riceve finanziamento per progetto sperimentale

L’Ambito Territoriale Sociale A02 è stato premiato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – DG per l’inclusione e le politiche sociali con il finanziamento di un progetto sperimentale per l’attuazione del modello di intervento in materia di vita indipendente e inclusione nella società delle persone adulte con disabilità. Ad annunciarlo è il Delegato alla Presidenza d’Ambito del Comune Capofila di Mercogliano, avv. Giacomo Dello Russo, che esprime soddisfazione per la scelta del Minis…

L’Ambito Territoriale Sociale A02 è stato premiato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – DG per l’inclusione e le politiche sociali con il finanziamento di un progetto sperimentale per l’attuazione del modello di intervento in materia di vita indipendente e inclusione nella società delle persone adulte con disabilità. Ad annunciarlo è il Delegato alla Presidenza d’Ambito del Comune Capofila di Mercogliano, avv. Giacomo Dello Russo, che esprime soddisfazione per la scelta del Ministero di individuare il progetto dell’Ambito A02 tra i dodici che saranno attuati sul territorio della regione Campania.
“Si tratta di un risultato importante che premia gli sforzi compiuti sul territorio per creare un sistema integrato di interventi e servizi sociali capace di assicurare, pur nell’attuale fase storica caratterizzata da notevoli ritardi nell’acquisizione delle risorse di alimentazione del Fondo Unico di Ambito, un’offerta capillare di azioni sociali alla cittadinanza. Un risultato che conferma la bontà dell’operato dell’Ambito attraverso il Piano Sociale di Zona e che è di notevole rilievo, considerata la selezione delle proposte operata prima dalla Regione Campania e poi dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Attraverso il progetto, sul territorio d’Ambito potrà essere sperimentato un modello di intervento che sarà contemporaneamente attuato in altri undici Ambiti del territorio regionale e in altri centoventotto Ambiti delle altre regioni italiane. I risultati ottenuti sull’Ambito serviranno, quindi, a fornire utili indicazioni al Ministero per la redazione dei prossimi programmi d’intervento”.
Il progetto sperimentale, redatto dal sociologo ed europrogettista, dott. Mario Silvestro, operante presso l’Ufficio di Piano dell’Ambito, è stato ammesso a un finanziamento di € 80.000,00 perchè valutato coerente con il quadro generale definito dalla linea di intervento 3 del Programma d’Azione biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità predisposto dall’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità e con le linee guida in materia predisposte dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – DG per l’inclusione e le politiche sociali. Il progetto sperimentale, che prenderà il via nel corrente mese di gennaio, prevede la realizzazione di diverse azioni volte a facilitare i processi di inclusione delle persone adulte con disabilità (18-64 anni), inserite in una progettazione personalizzata condivisa con la persona con disabilità consistenti in erogazione di contributi per l’assistente personale, erogazione di contributi per l’abitare in autonomia e attivazione di work experience.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]