Alloggi comunali, pugno duro Amministrazione contro gli abusivi

Su proposta del Sindaco Paolo Foti la giunta comunale, riunitasi questa mattina, ha deliberato la costituzione di un gruppo di lavoro multidisciplinare finalizzato alla risoluzione delle problematiche connesse agli alloggi E.r.p. e di proprietà comunale. La volontà dell’Amministrazione comunale e del Sindaco che personalmente ha denunciato – dopo aver assunto a gennaio la delega – inquietanti episodi legati al settore, resta quello di giungere ad una sana e funzionale organizzazione del servizio…

Su proposta del Sindaco Paolo Foti la giunta comunale, riunitasi questa mattina, ha deliberato la costituzione di un gruppo di lavoro multidisciplinare finalizzato alla risoluzione delle problematiche connesse agli alloggi E.r.p. e di proprietà comunale. La volontà dell’Amministrazione comunale e del Sindaco che personalmente ha denunciato – dopo aver assunto a gennaio la delega – inquietanti episodi legati al settore, resta quello di giungere ad una sana e funzionale organizzazione del servizio alloggi comunali. Pertanto la giunta comunale, al fine di verificare la legittimità degli assegnatari di alloggi comunali, ha deliberato l’approvazione di un gruppo di lavoro coordinato dal Comandante della Polizia Municipale, col. Michele Arvonio. In particolare il gruppo di lavoro, al fine di affrontare le problematiche emergenti dall’Ufficio Assegnazione Alloggi, dovrà procedere all’istruttoria per la verifica della permanenza dei requisiti, della legittimità delle assegnazioni di tutti gli alloggi comunali di Edilizia residenziale pubblica (oltre 1200) finalizzata alla compilazione dell’anagrafe degli assegnatari e alla redazione dei contratti di locazione. A seguito delle opportune verifiche e nei casi di occupazioni abusive si procederà allo sgombero degli alloggi occupati abusivamente e/o detenuti o posseduti da soggetti senza i requisiti previsti dalla normativa vigente. Le operazioni di sgombero saranno gestite esclusivamente dal Comando di Polizia Locale del Comune di Avellino, al quale è affidato anche il compito di verificare, attraverso appositi sopralluoghi ed ispezioni, se gli attuali occupanti degli alloggi comunali e di Edilizia residenziale pubblica corrispondono agli effettivi assegnatari.
Il gruppo di lavoro in questione opererà seguendo esclusivamente le direttive del Sindaco e con il coordinamento del Segretario generale, del Dirigente dell’ufficio assegnazioni alloggi e del Comandante della Polizia locale, i quali verificheranno anche eventuali richieste relative a possibili sgravi. Una presa di posizione forte dell’Amministrazione comunale, voluta in primis dal Sindaco Paolo Foti, che in tal modo conta di organizzare il settore Alloggi comunali secondo regole ben precise che possano assicurare la piena funzionalità dell’ufficio e il rispetto di tutti i cittadini.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]