Alaia: 200 milioni per rilanciare le aree interne

Il consigliere regionale con il Presidente De Luca in visita anche alla Altergon di Morra De Sanctis. “Il Presidente De Luca ha dato oggi un segno tangibile della vicinanza della Regione alle aree interne della Campania, non solo con la sua presenza, ma anche con provvedimenti concreti che servono a rilanciare una parte della nostra provincia per troppo tempo dimenticata.” E’ quanto ha dichiarato il Consigliere regionale, Enzo Alaia, a margine dell’incontro che stamani il Presidente De Luca …

Il consigliere regionale con il Presidente De Luca in visita anche alla Altergon di Morra De Sanctis. “Il Presidente De Luca ha dato oggi un segno tangibile della vicinanza della Regione alle aree interne della Campania, non solo con la sua presenza, ma anche con provvedimenti concreti che servono a rilanciare una parte della nostra provincia per troppo tempo dimenticata.” E’ quanto ha dichiarato il Consigliere regionale, Enzo Alaia, a margine dell’incontro che stamani il Presidente De Luca ha avuto a Nusco per la firma del protocollo d’intesa tra la Regione e l’assemblea dei sindaci dell’Area Pilota. “Con la firma del protocollo di intesa – ha aggiunto il Consigliere di Moderati per De Luca – abbiamo messo 200 milioni a disposizione di un progetto che è sempre stato apprezzato da quest’Amministrazione regionale. Un passo in avanti verso il rilancio delle nostre aree interne che, non ci stancheremo mai di dirlo, presentano peculiarità che nel passato non sono state considerate adeguatamente. L’auspicio è che presto si possa arrivare ad una ulteriore definizione dei servizi, come quelli sanitari, scolastici e della mobilità sul territorio, che tengano sempre più conto delle specificità dell’Alta Irpinia.” Dopo la firma del protocollo d’intesa a Nusco, Enzo Alaia si è recato insieme al Presidente De Luca in vista alla Altergon di Morra De Sanctis. “Abbiamo voluto mostrare al presidente De Luca quelle che sono le realtà industriali di eccellenza della nostra Irpinia. Realtà, come quella della Altergon, che vanno sostenute favorendo il potenziamento e l’ammodernamento infrastrutturale. I 200 milioni stanziati serviranno proprio per avere la banda larga, ammodernare le nostre vie di collegamento e creare i presupposti non solo per conservare qui realtà come Altergon e Ema, ma – ha concluso Alaia – anche per favorire nuovi investimenti nel Mezzogiorno e in Irpinia.”

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]