Al Moscati torna l’appuntamento con “Una manovra per la vita”

AVELLINO – Per il quarto anno consecutivo l’Unità Operativa di Pediatria dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino aderisce all’iniziativa “Una manovra per la vita”, organizzata dalla Società italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica (Simeup) con l’obiettivo di prevenire il soffocamento per inalazione di corpo estraneo, una delle più frequenti cause di morte per incidente in età pediatrica. L’appuntamento è per dopodomani, domenica 13 ottobre, lungo corso V…

AVELLINO – Per il quarto anno consecutivo l’Unità Operativa di Pediatria dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino aderisce all’iniziativa “Una manovra per la vita”, organizzata dalla Società italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica (Simeup) con l’obiettivo di prevenire il soffocamento per inalazione di corpo estraneo, una delle più frequenti cause di morte per incidente in età pediatrica. L’appuntamento è per dopodomani, domenica 13 ottobre, lungo corso Vittorio Emanuele, angolo via Verdi, dalle ore 9 alle 13. Qui tutti i cittadini interessanti ad apprendere la tecnica di primo soccorso troveranno degli stand allestiti dalla Misericordia e dalla Croce Rossa di Avellino.
A illustrare come procedere per rimuovere un corpo estraneo ci saranno il Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria del “Moscati”, Antonio Vitale, i pediatri dell’Azienda Ospedaliera avellinese Rinaldo Trodella (consigliere regionale della Simeup), Maria Teresa Serpico e Giovanna Vega, l’infermiera professionale Anna Venga e la caposala Maria Rosa Lepre, affiancati da medici pediatri della Simeup provenienti da Napoli. «In Italia ogni settimana un bambino muore per soffocamento dovuto al cibo o a corpi estranei – afferma il pediatra Trodella –. E’ perciò importante che genitori, insegnanti, nonni e tutte quelle persone che frequentano bambini siano a conoscenza della tecnica di primo intervento in caso di ostruzione delle vie aeree. Praticare tempestivamente una semplice manovra in attesa dell’arrivo dei soccorsi potrebbe rivelarsi fondamentale per salvare la vita dei piccoli».
Per offrire esempi pratici su come eseguire la manovra salvavita a seconda dell’età e del peso del bambino, gli operatori si serviranno, come di consueto, dei manichini e delle attrezzature del Centro di formazione PBLS (Pediatric Basic Life Support – Supporto di base delle funzioni vitali in età pediatrica) ed Emergenze Pediatriche “Armando Rossi” dell’Unità Operativa di Pediatria dell’Azienda Ospedaliera “Moscati”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]