Ad Avellino è infinitamente Natale: ecco perchè e soprattutto chi paga

Si respirerà aria natalizia fino alla fine di gennaio o alla prima settimana di febbraio ad Avellino.

Ad un mese dal Santo Natale, le luminarie in città sono ancora accese.

Un ritardo che fa discutere.

Forse un tentativo dell’amministrazione di far recuperare il tempo perduto (luminarie e arredi sono stati installati il 15 dicembre scorso) che non soddisfa nè i commercianti, nè i cittadini.

Ma gli avellinesi, ormai, sono abituati alle trovate singolari.

L’estensione del periodo di accensione nasce da una richiesta del vice presidente e coordinatore cittadino di Confcommercio, Giulio De Angelis, «per cercare di mantenere un’atmosfera di festa durante il periodo dei saldi», conferma anche l’ex assessore alle Attività produttive Maura Sarno che prima dello scioglimento della giunta Ciampi ha seguito l’iter burocratico.

«Nessun costo per la comunità anche oltre il periodo di Natale, sono coperte dal finanziamento ottenuto per l’allestimento».

Ultimi Articoli

Top News

Gentiloni “Il Recovery Fund non sia una Finanziaria bis”

2 Dicembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “In un anno così difficile le feste sono molto attese e direi molto meritate. Dobbiamo solo evitare che le feste diventino la base su cui può svilupparsi una terza ondata. Quindi le raccomandazioni della Commissione Europea sono raccomandazioni rispetto a grandi eventi, funzioni religiose, rispetto agli orari dei negozi, le vacanze scolastiche. […]

[…]

Top News

Covid, Commissione Ue “Rendere Natale più sicuro, non cancellarlo”

2 Dicembre 2020 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Queste vacanze saranno diverse. Non vogliamo cancellare il Natale ma renderlo più sicuro per tutti”. Così la commissaria europea alla Salute Stella Kyriakides al termine della videoconferenza dei Ministri della Salute.Le feste natalizie “non rendono la situazione meno seria”, ha aggiunto Kyriakides. “Ogni 17 secondi una persona perde la vita a […]

[…]

Top News

Coronavirus, 20.709 nuovi casi e 684 decessi in 24 ore

2 Dicembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Leggera crescita dei casi di coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore il numero dei nuovi contagiati è di 20.709 (ieri erano stati 19.350). Si riducono però le vittime che scendono da 785 di ieri a 684 di oggi. Boom dei guariti: in 24 ore se ne registrano 38.740. In forte calo […]

[…]