Attenzione, quel cavalcavia sulla Napoli-Bari è fortemente a rischio

Il cavalcavia situato sulla Napoli-Bari al km. 46, nei pressi dello svincolo di Benevento, è a rischio e merita la massima attenzione da parte dei responsabili della società Autostrade, dell’Anas, di chiunque sia in grado di intervenire e valutare una situazione che appare grave.

Certo, è necessario essere tecnici specializzati o ingegneri per valutare la situazione ma non sarebbe superfluo un sopralluogo anche da parte del personale della Stradale. In qualità di ufficiali di Polizia Giudiziaria, gli agenti potrebbero redigere relazione di servizio da sottoporre all’Autorità Giudiziaria per una opportuna valutazione, nell’ambito di una necessaria prevenzione atta a scongiurare fatti gravi. Ovvero un altro crollo, come quelli recentemente avvenuti in diverse zone d’Italia. Poi si andrebbe alla ricerca di responsabili ma stavolta è il caso di intervenrire prima che ci siano  danni a persone e cose.

Non si vuole creare allarmismo tra gli automobilisti, sia chiaro, ma invitare a valutare con assoluta serietà e attenzione una situazione preoccupante. Le condizioni di quel manufatto sono state documentate attraverso un videoservizio realizzato da Enzo Costanza, il collega che pubblica le sue puntuali segnalazioni  sul sito Irpinianews.

Il cavalcavia è quello che sovrasta la A16 e fa parte del collegamento – dal casello autostradale di Benevento – verso il capoluogo sannita. Gente della zona racconta che già un paio di anni fa si riscontrarono i gravi danni al manufatto. In quella circostanza sarebbe stato necessario chiudere la superstrada per procedere ad una operazione di rilevante importanza ma – sempre secondo quanto esposto da alcuni bene informati – il Comune di San Giorgio del Sannio si sarebbe opposto perchè il notevole traffico veicolare avrebbe poi attraversato quel paese, con evidente danno per la popolazione. Per cui furono eseguiti rappezzi e interventi parziali. Ora la situazione appare davvero grave e meritevole di grande attenzione per garantire la sicurezza degli automobilisti e anche della gente del luogo.

 

 

Ultimi Articoli

No Picture
Top News

Springsteen torna con “Ghosts”, 23/10 nuovo album “Letter To You”

24 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Da oggi è disponibile in digitale “Ghosts”, il secondo brano di Bruce Springsteen estratto dall’atteso nuovo album in studio “Letter To You”, in uscita il 23 ottobre e realizzato insieme alla E Street Band.Diretto da Thom Zimmy, vede alternarsi filmati della E Street Band che lavora in studio a “Letter To You”, […]

[…]

Top News

Springsteen torna con “Ghosts”, 23/10 nuovo album “Letter To You”

24 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Da oggi è disponibile in digitale “Ghosts”, il secondo brano di Bruce Springsteen estratto dall’atteso nuovo album in studio “Letter To You”, in uscita il 23 ottobre e realizzato insieme alla E Street Band.Diretto da Thom Zimmy, vede alternarsi filmati della E Street Band che lavora in studio a “Letter To You”, […]

[…]

Top News

Da Regioni linee guida per riaprire gli stadi al 25% della capienza

24 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Stadi e palazzi dello sport pronti a riaprire i cancelli al pubblico fino ad un massimo del 25% della capienza. La Conferenza delle Regioni ha elaborato le “Linee guida per la partecipazione del pubblico agli eventi ed alle competizioni sportive”, si aspetta l’ok dal governo, ma intanto la Regione Lazio si smarca.“Oggi […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.786 nuovi casi in 24 ore

24 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in aumento i casi di Coronavirus in Italia. Sono 1.786 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, e 23 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.781. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 108.019 tamponi, per un totale di 10.787.694 da inizio emergenza. E’ quanto si legge […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.786 nuovi casi in 24 ore

24 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in aumento i casi di Coronavirus in Italia. Sono 1.786 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, e 23 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.781. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 108.019 tamponi, per un totale di 10.787.694 da inizio emergenza. E’ quanto si legge […]

[…]