Ariano Irpino: banca condannata per lite temeraria contro un proprio cliente

Il Giudice di Pace di Ariano Irpino, dott.ssa Vincenzina Tempone, con sewntenza n. 162-2018 ha condannato una banca (A.D. s.p.a., queste le iniziali dell’istituto di credito con sede legale a Milano), la quale aveva fatto causa al proprio cliente, a risarcire il danno da quest’ultimo subito per lite temeraria.

Il magistrato, infatti, ha accertato che la banca ha agito contro il proprio cliente in maniera palesemente infondata e, nonostante la consapevolezza del proprio torto,
ha continuato la causa con l’intento di ostacolare quanto più possibile la verifica della legittimità del contratto di finanziamento posto in essere tra le parti.

La vicenda giudiziaria nasceva dal fatto che il signor L.B. aveva chiesto alla propria banca la consegna di copia del contratto di finanziamento, della documentazione contabile ad esso relativa e copia delle polizze assicurative stipulate per la protezione del credito.

La banca aveva provveduto a consegnare la copia del contratto e delle polizze assicurative ma non la documentazione contabile, necessaria per conoscere l’esatto importo delle somme da rimborsare al cliente.

Il signor L.B. non si scoraggiava ed otteneva dal giudice un’ingiunzione rivolta alla banca di consegnare la documentazione contabile.

Anziché adempiere alla consegna, la banca instaurava però una causa contro il proprio cliente, volta a dilazionare nel tempo la consegna della documentazione e, quindi, il rimborso delle somme.

Tale comportamento è stato condannato dal giudice e la banca, oltre a consegnare la documentazione richiesta, dovrà ora anche risarcire al sig. L.B. i danni nella misura stabilita dal giudice.

A carico della banca, inoltre, tutte le spese di giudizio fissate in euro 2000 e quelle specifiche per lite temeraria stabilite in euro 700.

“Al fine di verificare la regolarità di un contratto di finanziamento – afferma l’Avv. Enzo Molettieri che ha difeso il sig. L.B. – e la possibilità di ottenere rimborsi da parte dei clienti occorre avere in forma integrale il contratto, le condizioni generali, le polizze assicurative e la documentazione contabile.

Non sempre i clienti conservano tutta questa documentazione in maniera completa.

Il diritto ad ottenere la documentazione bancaria è previsto dall’art. 119 del testo unico bancario.

3

Le banche hanno 90 giorni di tempo per adempire, ma quasi mai consegnano tutta la documentazione richiesta e di conseguenza occorre utilizzare le maniere “forti”, ricorrere cioè alle ingiunzioni.

In giudizio a volte le banche si difendono affermando di averla spedita o di averla depositata in filiale, ma la legge espressamente parla di “consegna”.

Se non vogliono incorrere in sanzioni per lite temeraria, le banche devono consegnare al cliente tutta la documentazione entro 90 giorni”.

Ultimi Articoli

Top News

Lo Spezia blocca a Cesena l’Atalanta sullo 0-0

21 Novembre 2020 0
CESENA (ITALPRESS) – Lo Spezia lascia a secco l’Atalanta e conquista il quarto risultato utile nelle ultime cinque partite di campionato. Polveri bagnate per l’attacco orobico, fermato sullo 0-0 nell’anticipo dell’ottava giornata con un’altra occasione mancata per accorciare la classifica e mettere pressione alle prime della classe. Che non sarebbe stata una passeggiata al “Manuzzi” […]

[…]

Top News

Coronavirus, 34.767 nuovi casi e 692 vittime

21 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 34.767 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, su un totale di 237.225 tamponi realizzati nelle ultime 24 ore. E’ quanto emerge dal quotidiano bollettino sull’emergenza Coronavirus, diffuso dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore della Sanità. I morti, nelle ultime 24 ore, sono stati 692, per un totale di 49.261 […]

[…]

Top News

Immobile e Correa in gol, la Lazio passa a Crotone 2-0

21 Novembre 2020 0
CROTONE (ITALPRESS) – Sotto l’acquazzone dello Scida, la Lazio batte il Crotone per 2-0 con le reti di Immobile e Correa e sale a quota 14 punti dopo una pausa nazionali movimentata per via delle positività di Luiz Felipe e Milinkovic-Savic e del caso Luis Alberto. Per il fantasista spagnolo si prospettava una panchina punitiva […]

[…]

Top News

Mantovani “Ok piano annunciato da Bellanova, Vinitaly farà la sua parte”

21 Novembre 2020 0
VERONA (ITALPRESS) – «Veronafiere, con Vinitaly, è a disposizione per favorire il grande cambiamento del settore vitivinicolo annunciato oggi a wine2wine dalla ministra alle Politiche agricole, Teresa Bellanova. La strategia per attuare l’immediato rilancio del comparto a cui ha fatto riferimento la ministra, ci trova allineati e pronti a favorire la filiera sul piano del […]

[…]

Top News

Pole di Oliveira su Morbidelli e Miller a Portimao, Rossi 17°

21 Novembre 2020 0
PORTIMAO (PORTOGALLO) (ITALPRESS) – Miguel Oliveira, con la Ktm, conquista la pole position del Gran Premio del Portogallo nella classe MotoGP. Il lusitano, sulla pista di casa, mette tutti in riga fermando il cronometro a 1’38″892 precedendo la Yamaha del team Petronas guidata da Franco Morbidelli e la Ducati di Jack Miller. Ad aprire la […]

[…]