“Anche King Kong rispettava le donne”, la panchina rossa al Moscati

Anche King Kong rispettava le donne”: questa frase, elaborata dagli studenti undicenni della classe prima, sezione C, dell’Istituto Comprensivo “Regina Margherita-Leonardo da Vinci” di Avellino, sarà riportata sulla panchina rossa, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, collocata all’ingresso dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”.

I giovani allievi della I C sono risultati infatti vincitori del concorso di idee “Una frase per la panchina rossa dell’ospedale”, destinato agli alunni delle scuole secondarie di primo grado cittadine. La cerimonia di premiazione si terrà dopodomani, venerdì 15 giugno, alle ore 8,30, alla Città ospedaliera. All’evento parteciperanno tutti gli alunni della classe risultata vincitrice del concorso, nonché il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Rosa Grano, e il Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Regina Margherita-Leonardo da Vinci”, Giustina Monteforte. La frase con il nome degli autori sarà scritta sulla panchina dal calligrafo Andrea Russo e rappresenterà il simbolico premio per gli allievi che l’hanno ideata. Poiché anche l’elaborato “La violenza è il rifugio di chi non sa amare” dell’alunna Giovanna Maria Chiara Iandolo, frequentante la classe III C dello stesso Istituto Comprensivo, ha ricevuto il plauso della commissione costituita per individuare il vincitore del concorso di idee, si è deciso di premiare pure la giovane Iandolo, la cui frase è stata riportata su tutte le pagine del programma e sulle locandine relative alla cerimonia di premiazione. Cerimonia che sarà occasione anche per un momento di riflessione sui temi del femminicidio e della violenza sulle donne con il Presidente del Consiglio della Regione Campania, Rosa D’Amelio, il Direttore Generale dell’Azienda “Moscati”, Angelo Percopo, e il Direttore Sanitario, Maria Concetta Conte.

Dopo la cerimonia, la giornata dedicata alle donne proseguirà nell’aula magna (Città ospedaliera, primo piano, settore B) fino alle ore 18, con un convegno organizzato da Alfonso Leo, dirigente Medico dell’Unità Operativa di Neurologia del “Moscati”. All’incontro dal titolo “La donna non esiste: storie di donne al singolare”, moderato dalla giornalista Mariamichela Attanasio, interverranno, tra gli altri, il Prefetto di Avellino, Maria Tirone, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, Rosa D’Eliseo, il Primo Dirigente della Polizia di Stato, Alessandra Calvino, il Maresciallo dei Carabinieri Francesca Bocchino, il Presidente dell’Osservatorio regionale sul fenomeno della violenza sulle donne, Rosaria Bruno, la giornalista-blogger Marika Borrelli e la scrittrice Emilia Bersabea Cirillo.

Ultimi Articoli

Senza categoria

Catania Avellino 2-2. Lupi belli a metà

20 Ottobre 2021 0

Settimo pareggio in stagione per la squadra di Piero Braglia che pareggia al Massimino di Catania 2-2. E dopo 20 anni porta punti a casa da questa trasferta (l’ultimo pareggio nel 2001, l’ultima vittoria risale addirittura al […]

Top News

Atalanta rimontata all’Old Trafford, CR7 condanna la Dea

20 Ottobre 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Non basta all’Atalanta un doppio vantaggio iniziale per avere la meglio sul Manchester United. All’Old Trafford sono Ronaldo e compagni a passare in rimonta per 3-2 al termine di una sfida emozionante. I bergamaschi partono bene e passano al 15′. Ilicic serve Zappacosta sulla destra che mette in mezzo un rasoterra […]

[…]

Top News

La Juve vince anche in Russia, Kulusevski stende lo Zenit

20 Ottobre 2021 0
SAN PIETROBURGO (RUSSIA) (ITALPRESS) – Tre ottimi punti quelli ottenuti dalla Juventus a San Pietroburgo grazie all’1-0 nella terza giornata del Gruppo H di Champions League. Quella contro lo Zenit si è confermata ancora una volta una sfida difficile e avara di gol così com’era già successo nel doppio confronto della stagione 2008-2009 quando i […]

[…]

Top News

Vaccino, Speranza “Valuteremo terza dose su evidenzia scientifica”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La terza dose è stata autorizzata per gli immunocompromessi, in questo caso non si tratta di un richiamo ma di un completamento di vaccinazione primaria. Le altre categorie sono gli ultra 80enni, gli ospiti delle Rsa e i fragili di ogni età. L’evidenza scientifica ci porterà a valutare la terza dose anche […]

[…]

Ariano Irpino

Ariano Irpino, giovane precipita dal ponte della panoramica

20 Ottobre 2021 0

Un giovane di 31 anni è morto ad Ariano Irpino precipitando da un viadotto in via Maddalena. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Ariano Irpino. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata portata […]