Alto Calore, solo Ariano Irpino in controtendenza: unico “no” tra tanti “yesman”

II Comune di Ariano ha votato contro il bilancio di previsione dell’Alto Calore Servizi. Il vice-sindaco Giovannantonio Puopolo, nel suo intervento all’assemblea, ha chiarito le ragioni del “no” al documento contabile. Puopolo ha spiegato che la Città di Ariano è stata penalizzata dalla crisi idrica, soprattutto tra giugno e ottobre e per l’intero mese di gennaio. Una situazione divenuta insostenibile per le famiglie, le imprese, le attività commerciali che hanno registrato pesanti disagi. L’adduttrice regionale versa in condizioni precarie, basti pensare che l’Alto Calore spende 2.500 euro a settimana per le riparazioni di una condotta della lunghezza di 300 metri in località Creta che va sostituita. Pur dando atto agli operai e ai tecnici della società di provvedere prontamente ogni qualvolta si presenta l’emergenza, non si può non ribadire la necessità di interventi radicali da realizzare sulla rete che serve la Città di Ariano. Opere che devono essere inserite tra le priorità del gestore del servizio idrico. Gli inviti dell’Amministrazione Comunale in tal senso sono stati molteplici. 

 

Ultimi Articoli

Cronaca in Irpinia

Atti sessuali con un minorenne: arrestato sacerdote

26 Ottobre 2021 0

Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino, su richiesta […]

TG News

Tg News – 26/10/2021

26 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Eitan torna in Italia: lo ha deciso il Tribunale della famiglia di Tel Aviv – Consumi in fase di assestamento: +1% su settembre 2020 – Onu: preoccupa l’aumento del tasso di […]

Top News

Vaccino, Sileri “Verosimile la terza dose per tutti”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Per chi ha fatto Johnson&Johnson servirà un richiamo in tempi molto brevi: a sei mesi dalla vaccinazione si inizierà a procedere, tenendo in considerazione l’età, ma verosimilmente una terza dose sarà necessaria per tutti”. Così il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, ospite a The Breakfast Club su Radio Capital. “Entro l’anno si […]

[…]

Top News

Mattarella “Determinazione per la ripartenza, no a teorie antiscientifiche”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La ripartenza è una strada nuova. Dobbiamo percorrerla con determinazione e con speranza. Come è accaduto in altri momenti della nostra storia, quando nel dopoguerra la ricostruzione è cominciata dalle macerie, quando un nuovo modello sociale, più capace di benessere, di opportunità e diritti, è scaturito dal concorso di forze e di […]

[…]

Top News

Ictus, il fattore tempo decisivo per salvare vite

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Debolezza da un lato del corpo, bocca storta, difficoltà a parlare o comprendere (afasia), muovere con minor forza un braccio, una gamba o entrambi, vista sdoppiata o campo visivo ridotto, mal di testa violento e improvviso, insorgenza di uno stato confusionale, non riuscire a coordinare i movimenti nè stare in equilibrio: questi […]

[…]