Alto Calore: rinviati a giudizio cinque dirigenti per peculato, truffa aggravata e altro

Cinque figure di alto profilo a giudizio, nomi noti e importanti, personaggi che hanno svolto e svolgono un ruolo rilevante nell’Alto Calore.

Nell’occhio della bufera da sempre, per l’Ente di Corso Europa stanno venendo al pettine tanti nodi. In realtà è dagli anni ’80 che la gestione dell’Alto Calore è stata sempre chiacchierata ma, negli anni passati, difficilmente messa sotto la lente di ingrandimento della giustizia.

Le cose sono cambiate e non fa più notizia che alcuni dirigenti vengano rinviati a giudizio.

Per carità, nessuna colpevolezza al momento:si attende lo svolgimento e l’esito del processo.

Intanto questi personaggi dovranno discolparsi dinanzi ai giudizi, difficilmente riusciranno a farlo dinanzi ai cittadini il cui giudizio a volte vale più di quello delle aule di giustizia.

Rinvio a giudizio per Eugenio Abate, ex vicepresidente; Edoardo Di Gennaro, ex direttore generale; Pantaleone Trasi, responsabile della cassa aziendale all’epoca dei fatti contestati; Gennaro Santamaria e Ilario Spiniello, ex consiglieri d’amministrazione.

I reati contestati vanno dalla truffa aggravata al peculato, all’abuso in atti d’ufficio.

La prima udienza per il processo è stata fissata per il 1° marzo 2019.

 

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino: Kanoute-Fella, brividi da ex al Barbera

26 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La ripresa degli allenamenti non ha portato sensazioni positive in casa Avellino: Carriero, Ciancio e Maniero mordono ancora il freno e non è affatto sicuro che il terzetto al completo potrà rispondere […]

Top News

Salernitana in rimonta al “Penzo”, Venezia beffato al 95′

26 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Lo scontro salvezza del Penzo lo vince la Salernitana che in rimonta beffa il Venezia in uno dei due anticipi della decima giornata di campionato. Apre le danze Aramu nel primo tempo, Bonazzoli fa 1-1 nella ripresa prima del rosso ad Ampadu che lascia i lagunari in 10. A tempo scaduto il […]

[…]

Top News

Quirinale, Di Maio “Stiamo bruciando nomi”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il gioco al Quirinale ci sta facendo perdere i migliori, stiamo bruciando i nomi. Abbiamo bisogno di una guida solida e non di una crisi politica”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (M5S), ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7. “Io mi sono dimesso da capo politico […]

[…]

Avellino

Carcere di Avellino, ancora droni con droga

26 Ottobre 2021 0

Droga “a domicilio” nel carcere di Avellino dove stamattina un drone ha depositato l’involucro appeso ad un filo all’altezza della finestra del reparto “aperto”, dove i detenuti stazionano fuori dalle celle con sorveglianza attenuata. Lo […]