Air Trasporti: Quei panettoni che indispettiscono gli utenti

Anzichè migliorare il servizio manutenzione dei suoi mezzi e cercare di ridurre i disservizi che si registrano ormai quotidianamente, l’AIR preferisce spendere i suoi soldi per l’acquisto di strenne natalizie.

Come avviene già da qualche anno, l’AIR – in persona dell’amministratore Alberto De Sio (delibera n. 119 del 26/11/2019) ha autorizzato l’acquisto di strenne natalizie da offrire ai dipendenti aziendali, al personale interinale e agli interlocutori con cui l’azienda intrattiene rapporti istituzionali.

La somma per questa fornitura è pari a € 14670,00 più iva.

L’azienda affidataria della fornitura, come avviene già da qualche anno è sempre la solita azienda di Nocera Inferiore (SA).


Il valore di ogni confezione è di € 24,00 più iva per il pacco di tipo A e di € 25,00 più iva per il pacco di tipo B, sicuramente un prezzo equo in rapporto al prodotto.

Sicuramente è bello offrire un regalo ai propri dipendenti, però vista la difficoltà dell’azienda si potrebbe scegliere qualcosa di meno costoso.

Da quando c’è questa amministrazione tutti i servizi, forniture, consulenze e quant’altro di cui l’azienda ha bisogno vengono affidati tutti ad aziende del Salernitano: l’AIR ad Avellino ha solo gli uffici.

Perchè privilegiare un’azienda di Nocera Inferiore per la fornitura di strenne natalizie quando in Irpinia ci sono eccellenti produttori di cioccolato e torroni?

Perchè non destinare quei soldi per garantire una sufficiente manutenzione dei mezzi?

Il passeggero che utilizza i mezzi del trasporto pubblico AIR non ha mai ricevuto un cioccolatino, neanche un messaggio di scusa per i disservizi che si registrano quotidianamente: paga solo il biglietto o l’abbonamento. E spesso resta a piedi, altro che “lasciate l’auto a casal, al resto pensiamo noi” come da slogan bene in evidenza sui vetri posteriori degli autobus. 

Ultima annotazione: in merito al concorso per 70 autisti e 6 amministrativi bandito da AIR Mobilità vige un silenzio tombale. Intanto i pensionamenti continuano e gli interinali assunti con modalità di selezione “particolari” aumentano.  

Ultimi Articoli

Top News

Franceschini “Dialogo con opposizione su Covid, Recovery e riforme”

28 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Penso che possiamo arrivare a fine legislatura. E vedo tre grandi priorità”. A parlare, in un’intervista a Repubblica, è il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini. “La prima – spiega – è gestire l’emergenza Covid: il mondo ci sta riconoscendo dei risultati, ma la pandemia non è ancora superata. La seconda […]

[…]

Top News

Operazione antidroga a Roma, 12 misure cautelari

28 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Blitz antidroga dei carabinieri della compagnia di Roma Piazza Dante, che hanno eseguito un’ordinanza – emessa dal gip capitolino a seguito di un’indagine coordinata dalla Procura – che dispone misure cautelari nei confronti di 12 persone, ritenute responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Villa Gordiani a Roma.Le […]

[…]

Top News

Roma-Juve 2-2, doppio Veretout e doppio CR7

27 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Le doppiette di Veretout e Cristiano Ronaldo decidono un bel Roma-Juventus caratterizzato da tanti errori, due rigori e un’espulsione (Rabiot). All’Olimpico alla fine il risultato è di 2-2 nel posticipo della seconda giornata di Serie A di fronte ai due nuovi proprietari giallorossi Dan e Ryan Friedkin, all’esordio casalingo. Le grandi novità […]

[…]

Top News

Napoli tennistico, schiacciato il Genoa 6-0

27 Settembre 2020 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli “si diverte” e batte 6-0 il Genoa al San Paolo. L’inizio della squadra di Gattuso è il preludio alla brutta serata degli ospiti. Bastano 10 minuti per sbloccarla: Mertens crossa per Lozano che colpisce a botta sicura poco distante da Marchetti, ed è 1-0. Il Genoa accusa il colpo e […]

[…]

Top News

Serie A. Kessie e Diaz, il Milan vince 2-0 a Crotone

27 Settembre 2020 0
CROTONE (ITALPRESS) – Il Milan vince 2-0 a Crotone nella seconda giornata di Serie A. I rossoneri vanno in vantaggio con il gol di Kessie, su calcio di rigore, alla fine del primo tempo. Poi trovano il raddoppio con la rete di Diaz, alla prima da titolare, nella seconda frazione. Gli uomini di Pioli conquistano […]

[…]