Air Mobilità, altro che prevenzione: per passeggeri e autisti il rimedio è peggiore del male

Con avviso pubblicato sul sito internet e presso i capolinea e autobus l’Air, in persona dell’amministratore De Sio, l’utenza è stata informata che “nell’ambito delle misure adottate dall’azienda in coerenza con gli indirizzi di prevenzione e contenimento del contagio da Coronavirus, a partire dal 7 Marzo 2020 e fino a diversa disposizione, “la salita e la discesa dei passeggeri sarà limitata alla porta centrale e posteriore dell’autobus mentre la vendita dei biglietti a bordo sarà temporaneamente sospesa. In questo modo i passeggeri non avranno contatti con l’autista”.

Nelle intenzioni sicuramente sarebbe una iniziativa lodevole ma nei fatti, come spesso accade, il rimedio è peggiore del male.

Come si oblitera?

Si verifica infatti che passeggeri, seppure accedendo al bus dalla porta posteriore, devono necessariamente dirigersi verso l’autista per potere obliterare il biglietto, poichè le apposite obliteratrici sono installate nella parte anteriore dei mezzi.

In questo caso, inoltre, il passeggero deve percorrere l’intero abitacolo del bus, attraversando le zone dove sono seduti altri utenti.

Inoltre, aprendo solo la porta posteriore del mezzo, si crea caos alle fermate dove si incontreranano coloro che scendono dall’autobus con quelli che devono salite.

Inoltre i passeggeri a bordo dei mezzi pubblici non possono rispettare la direttiva emanata dal Governo di mantenere la distanza di un metro gli uni dagli altri.

Quindi si può affermare che queste precauzioni sia per gli autisti e sia per i passeggeri sono inutili.

L’azienda deve perciò attuare provvedimenti più idonei per salvaguardare la salute di tutti.

Visto che le scuole sono chiuse e molte tratte sono state sospese, una soluzione potrebbe essere quella di intensificare più autobus sulle stesse tratte (anzichè diminuirne il numero, come si sta facendo) e negli stessi orari – soprattutto nelle ore di punta – visto che come detto in precedenza gli autobus e autisti sono disponibili dato essendo state sospese alcune tratte.

Un lettore segnala…

Un lettore di Irpiniaoggi ha fornito questa sua segnalazione: “Ho letto il vostro articolo pubblicato oggi in merito alla prevenzione adottata dall’azienda Air.

Devo dirvi che oggi su più autobus ho avuto modo di vedere che è stata transennata con il nastro bianco e rosso, quello che si usa nei cantieri, le prime due file di posti a sedere della parte anteriore del mezzo.

3

In questo modo è impossibile accedere all’obliteratrice e allo stesso tempo vengono sottratti 8 posti a sedere all’utenza.

Visto che Air non ha dato nessuna indicazione in merito deduco che gli autisti abbiano adottato autonomamente tale provvedimento”.

Ultimi Articoli

Top News

Mostra del Cinema di Venezia, il Leone d’Oro a “Nomadland”

12 Settembre 2020 0
VENEZIA (ITALPRESS) – “Nomadland” di Chloè Zhao (Stati Uniti) si è aggiudicato il Leone d’Oro alla 77^ Mostra del Cinema di Venezia.Il Gran Premio della Giuria è andato a “Nuevo Orden” di Michel Franco (Messico, Francia), mentre il Leone d’Argento per la Migliore Regia è stato assegnato a Kiyoshi Kurosawa per “Wife of a spy”.La […]

[…]

Top News

Tour2020, Kragh Andersen vince la 14^ tappa, Roglic resta leader

12 Settembre 2020 0
LIONE (FRANCIA) (ITALPRESS) – Soren Kragh Andersen si è aggiudicato la quattordicesima tappa del Tour de France 2020 da Clermont-Ferrand a Lione, nella quale i corridori hanno affrontato ben cinque GPM per un totale di 194 chilometri. Al termine di una frazione impegnativa, la vittoria finisce nelle mani del danese del Team Sunweb, capace di […]

[…]

Top News

Coronavirus, riparte la sperimentazione del vaccino Astrazeneca-Oxford

12 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’università di Oxford e AstraZeneca hanno riavviato la sperimentazione nel Regno Unito del vaccino contro il Covid-19, dopo che lo studio era stato interrotto a causa delle preoccupazioni generate dalla reazione anomala su uno dei partecipanti al trial. Da Oxford hanno fatto sapere che l’autorità di regolamentazione del Regno Unito, la Medicines […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.501 nuovi positivi in 24 ore

12 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.501 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia registrati nelle ultime 24 ore, e 6 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.603. Sono stati eseguiti 92.706 tamponi, per un totale di 9.745.975 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino di oggi del ministero della Salute e […]

[…]