A16 Napoli-Canosa: Limitazione del traffico tra Grottaminarda e Vallata

In relazione alla limitazione del traffico veicolare sui viadotti “Serra dei lupi”, “Flumeri” e “Agrifoglio dx” presenti sulla tratta autostradale A16 Napoli-Canosa tra le uscite di Grottaminarda e Vallata in direzione Bari, la Prefettura di Avellino comunica che è disposto – da questa sera – il seguente dispositivo di regolamentazione del traffico veicolare:

• dalle ore 06.00 alle ore 21.00 (fascia oraria diurna di maggior percorrenza) il tratto autostradale Grottaminarda-Vallata sarà aperto al traffico in entrambe le direzioni di marcia mediante l’attivazione di un senso unico alternato in corrispondenza dei viadotti interessati “Serra dei lupi” e “Flumeri”, utilizzando la sola corsia disponibile al traffico sulla carreggiata in direzione di Napoli.

• dalle ore 21.00 alle ore 06.00 (fascia oraria notturna di minor percorrenza), il tratto autostradale Grottaminarda – Vallata in direzione Canosa sarà chiuso per tutti i veicoli provenienti da Napoli e diretti a Canosa con uscita obbligatoria al casello di Grottaminarda.

In tale fascia oraria, per i veicoli provenienti da Napoli e diretti a Canosa si consiglia di percorrere la s.s. 90 in direzione Foggia con rientro in autostrada al casello di Candela. Per i veicoli diretti a Vallata e zone limitrofe è possibile percorrere la s.p. 235 Fondo Valle Ufita.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Oms “L’Italia ha reagito con forza”

25 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’Italia è stato il primo paese occidentale a essere pesantemente colpito dal Covid – 19. Il governo e la comunità, a tutti i livelli, hanno reagito con forza e hanno ribaltato la traiettoria dell’epidemia con una serie di misure basate sulla scienza”. Lo scrive l’Oms su twitter postando un video nel quale […]

[…]

Top News

Istat, a settembre migliora clima fiducia di imprese e consumatori

25 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – A settembre 2020 migliorano sia il clima di fiducia dei consumatori (da 101,0 a 103,4) sia quello delle imprese (l’indice composito sale da 81,4 a 91,1). Lo rileva l’Istat.Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono stimate in aumento. Il clima economico e il clima futuro registrano l’incremento più marcato […]

[…]