Documento senza titolo
CRONACA - VILLANOVA: FUGA DI GAS, ESPLOSIONE IN APPARTAMENTO. FERITO 94ENNE
CRONACA - SEXYGATE A SOLOFRA, GUARINO CONDANNATO PER DIFFAMAZIONE
CRONACA - PAGO, BOMBA CARTA CONTRO L'ABITAZIONE DI UN EX POLIZIOTTO
CRONACA - ARIANO: SI FINGONO OPERAI ENEL E DERUBANO 80ENNE. DENUNCIATI
CRONACA - MERCOGLIANO: BIMBA DELLE ELEMENTARI TROVA UN CHIODO NELLA MINESTRA
CRONACA - ARIANO: "PASQUALINO TORNA", L'APPELLO A "CHI L'HA VISTO ?"
INFOCOMUNI - SOLOFRA, CITTADINI SENZA ACQUA. INCONTRO IN PREFETTURA
CRONACA - ARMATI DI PISTOLA ED ASCIA RAPINANO GIOVANE COPPIA
CALCIO - MORETTI RIPRENDE L'ENTELLA: 2-2 PER L'AVELLINO. 4 RISULTATI UTILI
CRONACA - FUGGE AL CONTROLLO E SPERONA LA MUNICIPALE, ARRESTATA 57ENNE

Giovedì 23 Febbraio 2017

SCRIVICI A: redazione@irpiniaoggi.it

Baiano: maltrattano 70enne. Denunciati madre e figlio

BAIANO - I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno dato esecuzione al provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, emesso dall’Autorità Giudiziaria nei confronti di due persone, entrambe residenti nel mandamento Baianese, rispettivamente moglie e figlio del 70enne da loro maltrattato. I due destinatari del provvedimento avevano sottoposto il proprio congiunto a continue vessazioni sia fisiche che morali, costringendolo a subire continue minacce e percosse, arrivando anche a non accudirlo nelle sue primarie esigenze di vita quotidiana, privandolo addirittura del cibo. L’anziano in conseguenza di tale stato di cose viveva nel degrado e nella sporcizia: lo stesso, sotto la minaccia di più severe conseguenze fisiche, veniva altresì costretto a consegnare loro la tessera bancomat, con la quale prelevavano ingenti somme di denaro per soddisfare le loro esigenze private. I Carabinieri del Comando Stazione di Baiano, avuta notizia di tale situazione di abbandono, si attivavano immediatamente per porre fine ai maltrattamenti. A seguito di mirati servizi ed indagini, in breve tempo i militari operanti riuscivano a raccogliere elementi probanti necessari a presentare all’Autorità Giudiziaria la richiesta di applicazione della misura dell’allontanamento dalla casa familiare a carico del 35enne e della madre 60enne. Il Giudice, condividendo pienamente l’operato dei Carabinieri procedeva ad emettere il provvedimento in questione che è stato notificato agli interessati i quali hanno dovuto immediatamente lasciare l’abitazione di residenza.

Condividi su Facebook Home Indietro Stampa Stampa PDF PDF Invia