Documento senza titolo
ATTUALITA' - SISMA IN IRPINIA, ANCORA DA SPENDERE 219 MILIONI DI EURO
ECONOMIA - DENSO, DA FEBBRAIO 2015 AL VIA I CONTRATTI DI SOLIDARIETA'
CRONACA - TAURANO, INCENDIA AUTOMEZZI RACCOLTA RIFIUTI: DENUNCIATO L'AUTORE
ATTUALITA' - MANUTENZIONE STRADE E SOSTITUZIONE EDILIZIA, AL VIA GLI INTERVENTI
CRONACA - ESPLOSIONE NELLA NOTTE: ORDIGNO CONTRO CIRCOLO PRIVATO
POLITICA - PROVINCIA, IL NUOVO STATUTO NON CONVINCE I SINDACI PD
CRONACA - MONTEVERDE, MEDITAVANO FURTI IN NEGOZI: FOGLI DI VIA PER 5 RUMENI
CRONACA - BAIANO, SORPRESO CON ARMI E DROGA IN CASA: NEI GUAI 50ENNE
CRONACA - SOLOFRA, GIU' DAL PONTE DELLA FERROVIA: 80ENNE SUICIDA
CRONACA - STRAGE DI LAURO, PM CHIEDE ERGASTOLO PER ASCHETTINO

Sabato 20 Dicembre 2014

CONTATTI: Tel. 0825 785812 - redazione@irpiniaoggi.it

Foti: "Politiche sociali, cultura e sostegno alle fasce deboli"

POLITICA AVELLINO - "Le nuove sfide della crisi economica rendono necessario un ripensamento delle politiche sociali. Occorre per questo immaginare un progetto quadro di politiche sociali in città che metta al centro la dignità della persona umana, fissando obiettivi condivisi a lungo termine e che, attraverso un oggettivo e valido criterio di selezione per meriti e vere professionalità, consenta alle associazioni ed imprese sociali di accedere al mercato dell'offerta sociale per i cittadini e di dettare regole rigide che determinino un innalzamento della qualità dei servizi offerti".
E' quanto afferma Paolo Foti, candidato sindaco del Centrosinistra per Avellino. Occorre - prosegue Foti - sviluppare un impegno costante, teso a garantire sempre più i diritti di cittadinanza alle categ"orie e ai soggetti più deboli. Obbiettivo primario sarà quello di elevare la qualità di vita attraverso la predisposizione di servizi di supporto, l’integrazione sociale con una partecipazione attiva alla vita della collettività, l’incremento dei servizi di assistenza domiciliare, anche grazie ad una più organica collaborazione fra le associazioni di volontariato. Occorre inoltre sperimentare le possibilità previste dal decreto legislativo 141/2010, che regolamenta il microcredito: si tratta di un’iniziativa di microfinanza, con garanzia del finanziamento da parte degli enti locali, che permette la concessione di prestiti a breve e medio termine (da 24 a 60 mesi). I finanziamenti andranno a famiglie e singoli (fino a 10mila euro) e a piccole imprese, cooperative e imprese sociali con residenza o sede nel comune. Il modello prevede la sinergia tra vari soggetti, quali enti pubblici, associazioni di categoria, sindacati, no-profit, privati e naturalmente anche istituti di credito. Nell’ambito delle politiche sociali va collocato l’obbiettivo dell’apertura del Centro autistico.
Il nostro impegno in questa direzione sarà prioritario e totale, volto non solo all’apertura del Centro, ma anche a garantire la funzionalità e la gestione, in accordo con l’associazione di genitori che ha fortemente voluto la struttura. Infine, l’amministrazione comunale dovrà, in maniera concreta e solidale, integrare gli sforzi che a livello volontaristico strutture come la Caritas e la Mensa dei poveri compiono per alleviare le sofferenze quotidiane dei più deboli, ulteriormente colpiti dalla grave crisi economica. So bene che, al di là delle buone intenzioni, bisogna fare i conti con le ristrettezze di bilancio degli enti locali. Quello che posso garantire, però, è che i capitoli di bilancio che maggiormente saranno incrementati saranno quelli relativi alle politiche sociali e alle politiche culturali, perché la cultura non solo può dar vita a nuove e moderne prospettive occupazionali, ma è in grado anche di offrire servizi ai cittadini" - conclude Foti -.
Domani, venerdì 24 maggio, presso il Centro sociale Samantha Della Porta dalle ore 19 tutti i candidati delle 4 liste del centrosinistra che appoggiano il candidato sindaco Paolo Foti incontreranno i cittadini e gli elettori. All’appuntamento parteciperanno il senatore Nicola Latorre, il senatore Enzo De Luca, il presidente Nicola Mancino, il segretario provinciale Caterina Lengua, l’on. Luigi Famiglietti, l’on. Valentina Paris, il consigliere regionale Rosa D’Amelio, Arturo Iannaccone (Autonomia Sud). Inoltre i giovani della coalizione hanno organizzato per la serata, dalle 20.00 in poi, “Sarà una città per giovani!”. Appuntamento musicale che vedrà coinvolti i tanti giovani sostenitori di Paolo Foti a sindaco di Avellino.

Condividi su Facebook Home Indietro Stampa Stampa PDF PDF Invia