Documento senza titolo
CRONACA - INCENDIO NELLA NOTTE A MONTORO, A FUOCO AUTO E APE CAR
CRONACA - MINACCIA AMBULANTE CON UNA MAZZA: IN AUTO AVEVA ANCHE COLTELLO
ECONOMIA - IRISBUS, LUNEDI' VERIFICA SU PROCEDURA DI MOBILITA' PER LAVORATORI
POLITICA - REGIONE: FONDI PER GROTTOLELLA, SAN MARTINO E CM ALTA IRPINIA
POLITICA - FOTI: "TORNO SE C'E' CONDIVISIONE SU PROBLEMI DA AFFRONTARE SUBITO"
ATTUALITA' - ALTO CALORE E ASSOCIAZIONI: C'E' L'ACCORDO SULLE NUOVE TARIFFE
ATTUALITA' - MOBILITA', GIUNTA APPROVA PROTOCOLLO D'INTESA CON ASSOCIAZIONI
CRONACA - FURTI IN ABITAZIONI E CIMITERO: NEI GUAI TRE GIOVANI PREGIUDICATI
CRONACA - SI DENUDO' NELLA VILLA COMUNALE DI BAIANO: PROCESSO DA RIFARE
CRONACA - ACCUSA MALORE ALLA GUIDA, SI ACCASCIA AL SUOLO E MUORE

Sabato 25 Ottobre 2014

CONTATTI: Tel. 0825 785812 - redazione@irpiniaoggi.it

Club per scambisti: la polizia chiede la revoca della licenza

Chiesta la revoca della licenza per il club per scambisti finito sotto sequestro l'altro giorno a Monteforte Irpino. Il "Vanity club" resta chiuso per ora solo 15 giorni, ma gli agenti della sezione amministrativa della Questura di Avellino hanno avanzato al tribunale di Avellino la richiesta di revoca della licenza. Secondo quanto accertato, il club che era registrato come un circolo privato, in realtà funzionava come un vero e proprio locale aperto al pubblico violando così le norme fiscali, le disposizioni amministrative e quelle sanitarie. Dalle indagini è emerso che ogni persona per poter accedere nella villa di contrada Alvanella doveva pagare 100 euro: per le coppie, invece, c'erano degli sconti oltre che naturalmente la quota da pagare per diventare socio. Al momento dell'irruzione degli agenti, nel club erano presenti una cinquantina di persone, undici delle quali con precedenti penali alle spalle.

Condividi su Facebook Home Indietro Stampa Stampa PDF PDF Invia