Documento senza titolo
CRONACA - NOCCOLIERA E MAZZA DA BASEBALL SOTTO IL SEDILE: NEI GUAI 25ENNE
CRONACA - CADE PINO SECOLARE A RIONE MAZZINI, INTERVERGONO I CASCHI ROSSI
CRONACA - CANDIDA, A FUOCO ESCAVATORE. INDAGANO I CARABINIERI
ATTUALITA' - PIANO TRAFFICO, A GIUGNO IL PROSSIMO INCONTRO SULLE PRIORITA'
CALCIO - TACCONE: "RIAPRIREMO LA CURVA NORD"
CRONACA - RUBANO CAPI ABBIGLIAMENTO E LI NASCONDONO NEGLI ZAINI DELLA SCUOLA
CRONACA - TENTA SI SPENDERE BANCONOTE FALSE NELLA SALA BINGO DI SALERNO
CRONACA - FURTO TABACCHI E GRATTA E VINCI: LADRI INSEGUITI DA CARABINIERI
CRONACA - ACCOLTELLO' FIGLIO, TRIBUNALE ORDINA SCARCERAZIONE PER 63ENNE
CRONACA - A16, PULMINO FINISCE CONTRO BARRIERA SVINCOLO: QUATTRO MORTI

Venerdì 29 Maggio 2015

CONTATTI: Tel. 0825 785812 - redazione@irpiniaoggi.it

Club per scambisti: la polizia chiede la revoca della licenza

Chiesta la revoca della licenza per il club per scambisti finito sotto sequestro l'altro giorno a Monteforte Irpino. Il "Vanity club" resta chiuso per ora solo 15 giorni, ma gli agenti della sezione amministrativa della Questura di Avellino hanno avanzato al tribunale di Avellino la richiesta di revoca della licenza. Secondo quanto accertato, il club che era registrato come un circolo privato, in realtà funzionava come un vero e proprio locale aperto al pubblico violando così le norme fiscali, le disposizioni amministrative e quelle sanitarie. Dalle indagini è emerso che ogni persona per poter accedere nella villa di contrada Alvanella doveva pagare 100 euro: per le coppie, invece, c'erano degli sconti oltre che naturalmente la quota da pagare per diventare socio. Al momento dell'irruzione degli agenti, nel club erano presenti una cinquantina di persone, undici delle quali con precedenti penali alle spalle.

Condividi su Facebook Home Indietro Stampa Stampa PDF PDF Invia