Documento senza titolo
CRONACA - TRAGEDIA AD AVELLINO: DIPENDENTE DEL CNR SI TOGLIE LA VITA
CRONACA - SPACCIO DI DROGA, NEI GUAI UN PUSHER MAROCCHINO
CALCIO - TROFEO MAIO, AVELLINO IMPLACABILE COL DUO CASTALDO-TROTTA
CRONACA - 37ENNE TENTA IL SUICIDIO, CARABINIERI LO SALVANO IN EXTREMIS
CRONACA - ANZIANA SCIPPATA DAVANTI LE POSTE CENTRALI: ARRESTATO IL LADRO
ATTUALITA' - FIUME CALORE, E' ALLARME SICCITA': MORI'A DI PESCI
ATTUALITA' - MOSCATI, TERMINATO IL PROGETTO MIA: MANCANO I FONDI PER GESTIRLO
CRONACA - SORPRESO CON LEGNA DI FAGGIO TAGLIATA IN ZONA PROTETTA
CRONACA - VENDEVA AUTORICAMBI SU INTERNET SENZA CONSEGNARLI: DENUNCIATO
CRONACA - A16, TRAFFICO IN TILT PER TIR IN FIAMME: INCUBO POMODORI

Martedì 04 Agosto 2015

SCRIVICI A: redazione@irpiniaoggi.it

Club per scambisti: la polizia chiede la revoca della licenza

Chiesta la revoca della licenza per il club per scambisti finito sotto sequestro l'altro giorno a Monteforte Irpino. Il "Vanity club" resta chiuso per ora solo 15 giorni, ma gli agenti della sezione amministrativa della Questura di Avellino hanno avanzato al tribunale di Avellino la richiesta di revoca della licenza. Secondo quanto accertato, il club che era registrato come un circolo privato, in realtà funzionava come un vero e proprio locale aperto al pubblico violando così le norme fiscali, le disposizioni amministrative e quelle sanitarie. Dalle indagini è emerso che ogni persona per poter accedere nella villa di contrada Alvanella doveva pagare 100 euro: per le coppie, invece, c'erano degli sconti oltre che naturalmente la quota da pagare per diventare socio. Al momento dell'irruzione degli agenti, nel club erano presenti una cinquantina di persone, undici delle quali con precedenti penali alle spalle.

Condividi su Facebook Home Indietro Stampa Stampa PDF PDF Invia